live

Progetti ed eventi in tempo reale

13 Gennaio 2017

Redazione Bou-Tek

Ieri sera, con la conferenza stampa di Domenico Chianese – Presidente e AD di Ford Italia -, in Bou-Tek è stata ufficialmente inaugurata la Ford Social Home, un temporary space “always on” voluto da Ford per elevare il livello di coinvolgimento degli ospiti delle Master Chef Night, le serate organizzate per seguire e commentare sui social le puntate della nuova edizione di MasterChef Italia.

Lo shoroom digitale di via Gonzaga, tecnologico e interconnesso, è lo spazio ideale per garantire un maggior ingaggio degli ospiti che possono sperimentare, per esempio,  una specchiera interattiva, o lo Smart Table, un tavolo-ricettario digitale per giocare con ricette e preparazioni, o ancora, ritrarsi con il Selfie Wall, che consente di condividere i selfie  online subito dopo lo scatto.

Per commentare il talent su Twitter, la gamma di tool tecnologici della Ford Social Home è completata dal Twitter Wall, aggiornato in tempo reale, che attraversa verticalmente i 2 livelli del temporary space e che vedrà protagonisti i tweet più originali pubblicati con l’hashtag #FordSocialHome, nonché i contenuti sviluppati dal team di creativi che avrà modo di interpretare e declinare live, con ironia e originalità, tutto ciò che accadrà durante le puntate del celebre talent show culinario.

Foodstar, webstar e influencer si incontreranno in Bou-Tek, trasformato in Ford Social Home, ogni giovedì sera fino alla fine del programma, il 9 marzo, per seguire le puntate di MasterChef Italia e commentarle live sui social.
Ma non saranno gli unici ad avere accesso alle serate: tutti i fan di Ford Italia e di MasterChef Italia potranno, infatti, richiedere un invito per partecipare a una delle 9 MasterChef Night, registrandosi su www.fordsocialhome.it.

E la Ford Social Home non ospiterà solo questi appuntamenti del giovedì. Ford ha infatti ha scelto Bou-Tek come contenitore media muntifunzionale che fungesse da un lato da piattaforma per lanciare una serie di attività dedicate a audience specifiche, dal tech al gaming, dal fashion al lifestyle, dall’altro potesse funzionare come showroom virtuale  per accogliere un pubblico più ampio durante la settimana e costruire una “experience Ford” a 360°.