live

Progetti ed eventi in tempo reale

16 Dicembre 2016

Redazione Bou-Tek


Ieri, 15 dicembre 2016, Bou-Tek ha accolto nuovamente i rappresentanti di numerose testate giornalistiche per la presentazione ufficiale del palinsesto e delle voci protagoniste della neonata RADIOFRECCIA, la nuova stazione della famiglia di RTL 102.5 che aveva diffuso le sue prime onde lo scorso 26 ottobre.
Per l’occasione, uno spazio della nostra location si è trasformato nella sede temporanea della radio per la diretta con il noto speaker Guido Monti.

 

 

Di seguito, il comunicato diffuso per l’occasione:
«La famiglia di RTL 102.5 continua a crescere e lancia una nuova idea di radio pronta a far rivivere l’indimenticabile stagione della radio libera degli anni ‘70, RADIOFRECCIA, ispirata alla programmazione delle prime radio americane dove i disc jockey erano anche registi dei propri programmi.
Il nome RADIOFRECCIA è un omaggio al film di Luciano Ligabue che più di ogni altro ha raccontato questa stagione d’oro del mezzo.

Radiofreccia è destinata a promuovere la cultura rock e diventare un punto di riferimento per tutti gli appassionati del genere, un luogo dove riconnettersi alle origini e alla libertà più profonda che caratterizzava l’esperienza degli anni ‘70: per questo il claim di Radiofreccia è LIBERA COME NOI. Un vivaio, un laboratorio per rilanciare nuove idee, un’accademia del mezzo per poterlo rifondare con nuove energie e portare on air nel 2016 quella stessa indimenticabile esperienza.

Radiofreccia, così come RTL 102.5 e Radio Zeta L’Italiana vive 24 ore su 24 in diretta, unendo voci storiche, giovani professionisti e appassionati che accompagnano gli ascoltatori in un viaggio nella musica rock di ieri e di oggi.

Radiofreccia si ascolta su tutto il territorio nazionale in FM, in DAB, in streaming su www.radiofreccia.it e attraverso la app gratuita per Android e iOS. In radiovisione è sul canale 258 del digitale terrestre e, restando fedele all’anima di questa radio, sceglie di non mostrare in video gli speaker, ma i videoclip dei brani in onda, accompagnati solo dalla voce narrante dei conduttori. Anche dal punto di vista pubblicitario Radiofreccia sceglie un format ad hoc nel trasmettere unicamente l’audio di ogni singolo spot accompagnato, in video, dalla grafica identificativa della radio».